CONDIZIONI DI VENDITA


  1.  MANDATO: i lotti sono posti in vendita in Italia da ITINERIS (Itineris S.r.l. via Vivaio 24 Milano, p.iva 09875360969) con il proprio marchio LIVEBID.IT. Itineris agisce quale mandataria in esclusiva in nome proprio e per conto di ciascun venditore ai sensi dell’art. 1704 Cod. Civ.. Gli effetti della vendita influiscono sul venditore, e Itineris non assume nei confronti dell’aggiudicatario o di terzi in genere altra responsabilità oltre quella ad essa derivante dalla propria qualità di mandataria.
  2.  MODIFICHE: i potenziali acquirenti sono pregati di consultare il sito http://www.livebid.it  per prendere visione della catalogazione più aggiornata dei lotti presenti in asta.
  3.  STIME: le stime indicate nel catalogo sono espresse in euro, costituiscono una mera indicazione e possono essere in ogni momento modificate e sono inidonee a generare qualunque tipo di previsione sul prezzo di aggiudicazione.
  4.  DESCRIZIONE DEI LOTTI – CONDITION REPORTS: ogni rappresentazione, scritta o orale, anche digitale, incluse quelle pubblicate sul catalogo, relazione, guida opuscolo o stima, relativa anche alle caratteristiche o qualità del bene, incluso il prezzo o il valore, sono frutto di valutazioni soggettive e riflettono opinioni, e potranno essere modificate prima che il lotto sia offerto in vendita. Itineris non potrà essere ritenuta responsabile di errori ed omissioni relative a tali descrizioni, né in ipotesi di contraffazione, in quanto non viene fornita alcuna garanzia implicita o esplicita relativamente ai lotti in asta. Inoltre, le illustrazioni degli oggetti presentati sui cataloghi o altro materiale illustrativo hanno esclusivamente la finalità di identificare il lotto e non possono essere considerate rappresentazioni precise dello stato di conservazione del bene posto in asta. I pesi stimati delle pietre, laddove non sia presente un certificato gemmologico, sono da ritenersi puramente indicativi. Gli orologi sono descritti così come si presentavano al momento della catalogazione. In quanto oggetti d’uso di natura meccanica o elettronica, possono presentare usura e difetti, danni e conseguenti interventi di riparazione e restauro e/o sostituzioni di parti di varia natura anche non originali, compresi cinturini e fibbie. Per tale motivo Itineris non può fornire garanzie sullo stato di funzionamento o impermeabilità, né sulle sostituzioni di pezzi o sui restauri avvenuti e rimane responsabilità dell’acquirente verificare personalmente, o avvalendosi di un tecnico di fiducia, lo stato del lotto d’interesse. Per gli orologi al quarzo viene indicato lo stato di funzionamento solo ove sia presente e funzionante la batteria. Gli acquirenti sono informati che, in mancanza di specifica indicazione in catalogo, scatole, certificati e ogni accessorio non sono forniti.
  5.  ESPOSIZIONE: ogni lotto può essere visionato precedentemente all'asta su appuntamento, durante il quale gli incaricati di Itineris saranno a disposizione per ogni chiarimento; la visione su appuntamento ha lo scopo di far esaminare l'autenticità, l'attribuzione, lo stato di conservazione, la provenienza, il tipo e la qualità dei beni e chiarire eventuali errori o inesattezze in cui si fosse incorsi nella compilazione del catalogo. L'interessato all'acquisto di un lotto si impegna quindi, prima di partecipare all'asta, ad esaminare approfonditamente il bene, eventualmente anche con la consulenza di un esperto o di un restauratore di sua fiducia, per accertarne tutte le caratteristiche. I lotti posti in asta sono venduti nello stato in cui si trovano al momento dell'esposizione, con ogni relativo difetto ed imperfezione, e la mancanza nel catalogo di riferimenti espliciti in merito non implica che ne siano esenti. Dopo l'aggiudicazione non sono ammesse contestazioni al riguardo; né Itineris, né i suoi amministratori ed i suoi dipendenti, collaboratori e consulenti saranno considerati responsabili di eventuali errori od omissioni.
  6.  RESPONSABILITA’ DI ITINERIS: salvo il caso di dolo, Itineris, i suoi amministratori, i suoi dipendenti e collaboratori non saranno responsabili per atti od omissioni relativi alla presentazione o alla conduzione dell’asta o per qualsiasi questione relativa all'acquisto dei lotti o al mancato acquisto. Negli altri casi l’eventuale responsabilità di Itineris nei confronti dell’aggiudicatario in relazione all’acquisto di un lotto da parte di quest’ultimo è limitata al prezzo di aggiudicazione e alla commissione d’acquisto (diritti d’asta) pagata a Itineris dall’aggiudicatario/acquirente.
  7.  PARTECIPAZIONE ALL’ASTA: è possibile partecipare all’asta via internet, o anche telefonicamente o con offerte scritte quando previsto dalla tipologia dell’asta. Itineris non si assume alcun tipo di responsabilità per offerte inavvertitamente non eseguite, per errori relativi all’esecuzione delle stesse, per offerte non leggibili, errate o arrivate in ritardo, e per qualsiasi disguido o disservizio inerente le linee telefoniche o la linea internet.
  8.  OFFERTE VIA INTERNET: per effettuare offerte via internet occorre registrarsi prima dell’orario dell’asta ed accettare le Condizioni di vendita all’interno del sito http://www.livebid.it o dei siti internet dei providers autorizzati.
  9.  OFFERTE TELEFONICHE: per la partecipazione all’asta tramite offerte telefoniche è necessaria la registrazione con l’apposito MODULO. Le telefonate potranno essere registrate.

10. OFFERTE SCRITTE: le offerte scritte pervenute con la sottoscrizione e l’invio del relativo MODULO del sito http://www.livebid.it tramite posta, email, fax saranno eseguite per conto dell’offerente al minimo prezzo possibile, considerato il prezzo di riserva dei lotti e le altre offerte. I moduli di offerta con importi illimitati o privi di importo non saranno considerati validi. Itineris non è responsabile per moduli erroneamente compilati. Prima dell’invio del modulo, il potenziale aggiudicatario/acquirente deve verificare che la descrizione del lotto indicata nel modulo corrisponda a ciò che intende acquistare; in particolare il potenziale acquirente è tenuto a verificare che vi sia corrispondenza tra numero di catalogo del lotto e la sua descrizione. In caso di discrepanza tra numero di lotto e descrizione, Itineris formulerà l’offerta per conto del potenziale acquirente con esclusivo riferimento al numero di lotto.

11. AGGIUDICAZIONE: i lotti vengono aggiudicati al miglior e offerente persona fisica o giuridica, (”aggiudicatario” o “acquirente”) e per contanti.

12. FATTURAZIONE DEL LOTTO: ciascun lotto aggiudicato sarà fatturato in base alle generalità e indirizzo comunicati in fase di registrazione all’asta.

13. INCREMENTI DELLE OFFERTE: il banditore conduce l’asta partendo dall’offerta che considera adeguata, con incrementi generalmente del 10% (dieci per cento) salvo diversa sua scelta. Il banditore può fare offerte consecutive o in risposta ad altre offerte nell’interesse del venditore fino al raggiungimento del prezzo di riserva. Nell’ipotesi di offerte di pari importo Itineris terrà in considerazione solo l’offerta ricevuta per prima.

14. CONTESTAZIONE DI UN LOTTO: in caso di contestazione sull’aggiudicazione di un lotto, a insindacabile giudizio del banditore, il lotto oggetto di disputa potrà essere rimesso in vendita nel corso dell’asta stessa e nuovamente aggiudicato, oppure potrà essere ritirato dall’asta.

15. GESTIONE DEI LOTTI: il banditore, durante l’asta, ha facoltà di abbinare e separare i lotti ed eventualmente variare l’ordine di vendita. Lo stesso potrà, a proprio insindacabile giudizio, ritirare i lotti qualora le offerte in asta non raggiungano il prezzo di riserva concordato tra Itineris e venditore. Itineris ha la facoltà di ritirare dall’asta in qualsiasi momento uno più lotti.

16. GARANZIE PER LA PARTECIPAZIONE: Itineris si riserva il diritto di subordinare la partecipazione all’asta di un potenziale acquirente alla presentazione di referenze bancarie oppure al deposito di adeguata garanzia ad intera copertura del possibile prezzo di aggiudicazione dei lotti desiderati.

17. PAGAMENTO DEL LOTTO – DIRITTI D’ASTA: l’aggiudicatario corrisponderà a Itineris una commissione d’acquisto o diritto d’asta:

  1.       I.   pari al 35% (trentacinque per cento) comprensivo di IVA sul prezzo di aggiudicazione di ciascun lotto inferiore o uguale a 3.000 € (tremila euro);
  2.     II.   pari al 25% (venticinque per cento) comprensivo di IVA sul prezzo di aggiudicazione di ciascun lotto superiore a 3.000 € (tremila euro).

Qualunque ulteriore onere o tributo relativo all'acquisto sarà comunque a carico dell'aggiudicatario.

L'aggiudicatario dovrà effettuare il pagamento entro e non oltre 5 (cinque) giorni decorrenti dal giorno successivo all’aggiudicazione, prima di ritirare la merce a sua cura, rischio e spesa. In caso di mancato pagamento, in tutto o in parte, dell'ammontare totale dovuto dall'aggiudicatario entro tale termine, Itineris avrà diritto, a propria discrezione, di:

a. restituire il bene al venditore, esigendo a titolo di penale da parte del mancato acquirente il pagamento del 55% (cinquantacinque per cento) del prezzo di aggiudicazione;

b.agire in via giudiziale per ottenere l'esecuzione coattiva dell'obbligo d'acquisto;

c. vendere il lotto tramite trattativa privata o in aste successive per conto ed a spese dell'aggiudicatario, ai sensi dell'art. 1515 del Codice Civile, salvo in ogni caso il diritto al risarcimento dei danni.

Decorso il termine di cui sopra, Itineris sarà comunque esonerata da ogni responsabilità nei confronti dell'aggiudicatario in relazione all'eventuale deterioramento o deperimento degli oggetti ed avrà diritto a farsi pagare per ogni singolo lotto i diritti di custodia oltre a eventuali rimborsi di spese per il trasporto ad altro magazzino, addebitando all’acquirente 15€ per ogni giorno di deposito.

18. PROPRIETA’ DEL LOTTO: il trasferimento della proprietà del lotto avverrà soltanto al momento del pagamento da parte dell’acquirente del prezzo di aggiudicazione, diritti d’asta e ogni tassa onere e spesa richiesti: l'acquirente potrà ottenere la consegna dei beni acquistati solamente previa integrale corresponsione a Itineris di quanto così dovuto. Qualunque rischio per perdita o danni al bene aggiudicato si trasferirà all'acquirente dal momento dell'aggiudicazione. Nel caso in cui l'acquirente incarichi un terzo di ritirare il lotto, quest'ultimo dovrà essere munito di delega scritta rilasciata dall'acquirente nonché fotocopia dei documenti identificativi del delegante e del delegato.

19. BENI SOGGETTI AD IVA – BENI IN TEMPORANEA IMPORTAZIONE: i lotti di proprietà di venditori soggetti IVA (indicati in catalogo con il simbolo ]) saranno soggetti, oltre ai diritti d’asta, ad IVA del 22% sul prezzo di aggiudicazione; i lotti in temporanea importazione da paesi non appartenenti alla UE (indicati in catalogo con il simbolo [#]) saranno soggetti, oltre ai diritti d’asta, ad IVA del 10% (deposito per acconto IVA doganale) sul prezzo di aggiudicazione rimborsabile solo in caso di provata riesportazione extra UE avvenuta entro tre mesi dalla data di vendita.

20. BENI NOTIFICATI: per gli oggetti sottoposti alla notifica da parte dello Stato ai sensi del D.Lgs. 22.01.2004 n. 42 (c.d. Codice dei Beni Culturali) e successive modifiche, gli acquirenti sono tenuti all'osservanza di tutte le disposizioni legislative vigenti in materia. L'aggiudicatario, in caso di esercizio del diritto di prelazione da parte dello Stato, non potrà pretendere da Itineris o dal venditore alcun rimborso neanche parziale sul prezzo di aggiudicazione e sulle commissioni d'asta o spese, né eventuali interessi sui medesimi.

21. ESPORTAZIONE DALL’ITALIA / IMPORTAZIONE IN ALTRI PAESI: l'esportazione dall’Italia di oggetti da parte degli acquirenti residenti o non residenti in Italia è regolata della normativa sui beni notificati, dalle leggi nazionali e internazionali doganali, valutarie e tributarie in vigore. Si consiglia di controllare le proprie legislazioni circa i requisiti necessari per le importazioni nel proprio paese dei beni acquistati. Itineris non garantisce né l’esportazione dall’Italia né l’importazione in altri paesi salvo esplicita indicazione in catalogo, e non assume alcuna responsabilità nei confronti dell'acquirente in ordine ad eventuali restrizioni all'esportazione e successiva importazione dei lotti aggiudicati, né in ordine ad eventuali licenze, certificati o attestati che lo stesso debba ottenere in base alla legislazione italiana, internazionale o locale, il cui rilascio è a carico dell’acquirente; il mancato rilascio o il ritardo nel rilascio non costituisce causa di risoluzione o di annullamento della vendita, né di rimborso o ritardato pagamento da parte dell’acquirente dell’ammontare totale dovuto, neanche quando Itineris si sia fatta attrice della presentazione delle relative richieste alle autorità competenti. L’ottenimento di una licenza e/o di un certificato di importazione non garantisce l’ottenimento di una licenza o di un certificato per l’esportazione e viceversa. Tutti i lotti costituiti da, o contenenti parti di piante o animali (ad esempio avorio, corallo, tartaruga, pelle di alligatore, ossa di balena etc), a prescindere dall’età e dal valore potrebbero necessitare di una licenza o di un certificato per l’esportazione e/o di licenze e/o certificati per l’importazione in alcuni paesi. Si consiglia di controllare le proprie legislazioni circa i requisiti necessari per le importazioni nel proprio paese di beni costituiti o contenti specie protette.

22. CONTESTAZIONE SCIENTIFICA: ogni contestazione, da decidere innanzitutto in sede scientifica fra un consulente di Itineris ed un esperto di pari qualifica designato dall’acquirente, dovrà essere fatta valere in forma scritta a mezzo di raccomandata a/r o pec entro dieci giorni dalla consegna del bene. Decorso tale termine cessa ogni responsabilità di Itineris. Un reclamo riconosciuto valido porta al semplice rimborso della somma effettivamente pagata, a fronte della restituzione dell'opera, nelle stesse condizioni in cui si trovava alla data della vendita, esclusa ogni altra pretesa. In caso di contestazioni fondate ed accettate da Itineris relativamente ad oggetti falsificati ad arte, purché la relativa comunicazione scritta pervenga alla stessa entro tre mesi dalla scoperta del vizio e comunque non più tardi di cinque anni dalla data della vendita, e sempre che l'acquirente sia in grado di riconsegnare il lotto libero da rivendicazioni o da ogni pretesa da parte di terzi ed il lotto sia nelle stesse condizioni in cui si trovava alla data della vendita, Itineris potrà, a sua discrezione, annullare la vendita e rivelare all'aggiudicatario che lo richieda il nome del venditore, dandone preventiva comunicazione a quest'ultimo. In parziale deroga di quanto sopra, Itineris non effettuerà il rimborso all'acquirente qualora la descrizione del lotto nel catalogo fosse conforme all'opinione generalmente accettata da studiosi ed esperti alla data della vendita o indicasse come controversa l'autenticità o l'attribuzione del lotto, se alla data della pubblicazione del lotto la contraffazione potesse essere accertata soltanto svolgendo analisi difficilmente praticabili, o il cui costo fosse irragionevole, o che avrebbero potuto danneggiare e comunque comportare una diminuzione di valore del lotto. Itineris non risponderà in alcun modo e ad alcun titolo nel caso in cui si verifichino cambiamenti dopo la vendita nei soggetti accreditati e deputati a rilasciare le autentiche relative alle varie opere.

23. DIRITTO DI SEGUITO: qualora dovuto, il pagamento del c.d. “diritto di seguito” (introdotto dal Decreto Legislativo 13 febbraio 2006, n. 118, attuativo della Direttiva 2001/84/CE) sarà corrisposto dal venditore.

24. LEGISLAZIONE - FORO COMPETENTE le presenti Condizioni di Vendita sono regolate dalla legge italiana e sono accettate tacitamente da tutti i soggetti partecipanti all’asta. Ogni controversia che dovesse sorgere in relazione all’applicazione, interpretazione ed esecuzione delle presenti Condizioni di Vendita è esclusivamente di competenza del Foro di Milano.

25. PRIVACY POLICY: ai sensi del D.Lgs. n° 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), come modificato dal D.Lgs. n° 101/2018, (Disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento UE 2016/679) Itineris, nella sua qualità di titolare del trattamento, informa che i dati forniti verranno utilizzati, con mezzi cartacei ed elettronici, per poter dare piena ed integrale esecuzione ai contratti di compravendita stipulati dalla stessa società, nonché per il perseguimento di ogni altro servizio inerente l’oggetto sociale di Itineris. Il conferimento dei dati è facoltativo e volontario, ma si rende strettamente necessario per l'esecuzione dei contratti conclusi. La registrazione alle aste consente a Itineris di inviare informazioni e cataloghi delle aste successive ed altro materiale informativo relativo all'attività della casa d’aste.

26. CONTATTI: è possibile contattare Itineris per le aste LiveBid: